Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



Venerdì 29 Luglio 2016 - Ore 00:10


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
RICORRENZE
Buon compleanno Bresciaoggi, oggi sono 41 anni di vita
Buon compleanno Bresciaoggi. A ricordare l'anniversario è stato oggi su Facebook Piergiorgio Gamba, storica firma del quotidiano di via Eritrea. “Bresciaoggi è stato edito dal 1975 dalla Cooperativa Editoriale 28 luglio, formata da giornalisti e poligrafici fino al 1990”, ha sottolineato Gamba facendo gli auguri agli ex colleghi. Bresciaoggi compie dunque 41 anni, e – nonostante la crisi dell'editoria e dei bilanci – si conferma come un pezzo importante della storia e del presente di Brescia. Da lì, infatti, sono passate alcune delle firme più note del giornalismo italiano contemporaneo. Due nomi su tutti: Maurizio Belpietro e Massimo Mucchetti. Ma se all'elenco si aggiungessero direttori di testata o pari livello l'elenco sarebbe molto più lungo.

Commenti 1
gio 28 lug 2016, ore 18.56
IL CASO
Estremisti volevano colpire Ghedi. Beccalossi: dalla sentenza emerge pericolo concreto
“Vengono i brividi a leggere le motivazioni della condanna dei due extracomunitari che progettavano, tra l’altro, di colpire la base di Ghedi. E’ la dimostrazione, se ancora ve ne fosse bisogno, che oggi il fondamentalismo islamico non si serve solo di ‘cellule’ terroristiche organizzate, ma cerca l’azione di ogni singolo fanatico disposto a sposare queste folli idee”. Lo dichiara l’assessore regionale al Territorio Viviana Beccalossi e dirigente nazionale di Fratelli d'Italia, commentando quanto esplicitato dalla Prima Corte d'Assise di Milano nella sentenza con cui lo scorso 25 maggio sono stati condannati a 6 anni di carcere Lassaad Briki, tunisino, Muhammd Waqas, pakistano, presunti terroristi legati all'Isis. “Le sentenza – conclude Viviana Beccalossi – confe

Commenti 1
gio 28 lug 2016, ore 18.40
VENERDI'
Terrorismo, i fedeli di diverse confessioni pregano insieme per la pace
Dopo i fatti terribili di Francia e di altre nazioni nel mondo, i fedeli di diverse religioni della Provincia di Brescia si riuniranno venerdì 29 luglio per una preghiera comune per la pace. Un'iniziativa che prende le mosse dall'invito della Chiesa cattolica francese e del coordinamento dei Centri Islamici della provincia di Brescia, a cui hanno aderito il Coordinamento Evangelizzazione e Dialogo della Diocesi di Brescia, l’Associazione Centro Migranti onlus, il Movimento Focolari di Brescia e la parrocchia S Maria in Silva. A tirare le fila Don Fabio Corazzina, parroco di Santa Maria in Silva il cui impegno per la pace è conosciuto anche fuori dai confini della Leonessa. L'appuntamento per tutti è doppio: alle 12.10 nella sede dell'Associazione Centro Migranti e alle 18,30 in via Corsica, nella Parroc

Commenti 5
gio 28 lug 2016, ore 16.40
 
Referendum costituzionale: riforma o riforme?
Sandro Belli di Sandro Belli* - Per esprimere un voto che abbia una seria valenza politico - costituzionale, ciascuno dovrebbe leggere attentamente la riforma, ponderando i pro e i contro, sempre pensando, tuttavia, che da oggi alla data del referendum confermativo potrebbero accadere vari eventi nel mondo politico e potrebbero essere approvati o impostati provvedimenti rilevanti, tali da far cambiar idea a molti. Ho ascoltato un dialogo tra persone che si dicevano favorevoli al no, ma per motivazioni un pò inaspettate. Una: “voto no perché hanno eliminato il CNEL, che era l'unico organo tecnico competente, anche se poco utilizzato. In mezzo a tanti politici ci vogliono dei tecnici, dei competenti”. Un'altra: " hanno abolito le province e vorrebbero spezzare in due la nostra provincia. Poi non si capisce nulla con le 'aree vaste'....allora voto no." Un'altra ancora: "non dovevano limitare a così pochi i senatori scelti tra le eccellenze dell
 
Siglata l'unificazione delle quattro organizzazioni artigiane
MATTINZOLI di Enrico Giorgio Mattinzoli* - Dopo anni di dibattiti, incontri, diffidenze, speranze, progetti sottoscritti e successivamente disattesi; finalmente si è arrivati ad una intesa: le quattro Organizzazioni di Categoria dell'Artigianato hanno siglato l'accordo per l'unificazione. Soddisfatti i Presidenti di Associazione Artigiani, Confartigianato, CNA e Assopadana. La firma definitiva dell'accordo avverrà sabato 16 giugno 2050 alla presenza del Presidente del Consiglio che atterrerà alle 09,30 all'Aereoporto G. D'annunzio da poco in piena attività. La giornata per il Presidente del Consiglio è prevista densa di impegni, dopo l'intervento con le Organizzazioni Artigiane presso la Sala Conferenze dello Stadio di Brescia in località Parco delle Cave da poco terminato, il capo del Governo taglierà il nastro del Salone della Ricerca e della Tecnologia presso la Fiera di Brescia rinata dopo anni di inattività, per poi recarsi alla ex C


Lonati raddoppia e mette fieno in cascina. Il 2016 è partito nel migliore dei modi per l'azienda di San Polo che è leader mondiale nella produzione di macchine per calze: una nuova commessa dall'Uzbekistan che segue quella della scorsa estate e porta il totale a 20 milioni di euro. A firmare il gruppo tessile Uztex di Tashkent, che ha ordinato altre 512 macchine per calze di ultima tecnologia. Da Lonati gli uzbeki ne avevano già acquistate 550 (già consegnate), ma l'
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














SEBINO
Lago d'Iseo, Brescia e Bergamo discutono di come rilanciare il turismo dopo Christo
Su iniziativa delle Province di Brescia e di Bergamo, il Presidenti Pier Luigi Mottinelli e Matteo Rossi hanno incontrato questa mattina a Pisogne le autorità locali dei Comuni rivieraschi e i rappresentanti della Provincia di Bergamo per discutere rispetto alle strategie di sviluppo turistico del lago di Iseo.“Dal G16 – ha sottolineato il Presidente Mottinelli – è emersa una forte richiesta, da me accolta e condivisa, rispetto al tema della depurazione in Valle Camonica. Sarà premura della Provincia chiedere ad Acque Bresciane, la neonata società che gestisce il Ciclo Idrico Integrato, di inserire come prioritari nel piano degli interventi, il completamento della depurazione nel tratto Edolo – Sellero (Edolo, Malonno, Berzo Demo, Cedegolo, Sonico), in modo da ottemperare alle richieste

Commenti
gio 28 lug 2016, ore 15.52
GOSSIP
Il sindaco di Milano Sala lascia la terza moglie per una bresciana Doc?
La notizia è priva di conferme ufficiali, ma la fonte – il popolare sito Dagospia – è di quelle che spesso ci prendono. Il primo cittadino di Milano avrebbe preso una cotta importante per una bresciana Doc, figlia di uno dei nomi più noti della Leonessa (e d'Italia). Secondo il sito, infatti, Sala avrebbe deciso di lasciare la terza moglie per stare con Chiara Bazoli, figlia del presidente emerito di Intesa e partner di Urbano Cairo nella recente scalata al Corsera. Galeotto, secondo Dago, sarebbe stato un incontro in occasione di Expo, tra l'ex commissario e lamanager della Fondazione Feltrinelli che curava i contenuti della manifestazione.

Commenti 1
gio 28 lug 2016, ore 15.21
IL CASO
Valle Camonica via da Brescia, Bragaglio: a rischio la pianificazione dei trasporti
Il vicepresidente dell’Agenzia TPL di Brescia, Claudio Bragaglio, con una lettera inviata al presidente dell’Agenzia, Corrado Ghirardelli, al presidente della Regione, Roberto Maroni, al presidente della Provincia Pierluigi Mottinelli, al sindaco di Brescia, Emilio Del Bono, all’assessore Federico Manzoni ed al consigliere delegato, Diego Peli, al direttore dell’Agenzia, Alberto Croce, richiede un chiarimento sui possibili riflessi negativi che possono derivare anche per l’Agenzia TPL di Brescia, con riferimento alla vicenda del possibile distacco della Valle Camonica dalla provincia di Brescia e relativi riflessi negativi per l’Agenzia TPL di Brescia. Nella lettera, che viene allegata, si pone conclusivamente il problema di un necessario chiarimento sul merito e le procedure di Gara per il

Commenti
gio 28 lug 2016, ore 13.37
ECONOMIA
Secondo trimestre in positivo per l’artigianato lombardo. Massetti: luci e ombre
Un secondo trimestre 2016 in positivo per l’artigianato manifatturiero lombardo: “Fatto non solo di molti segni più, ma anche di una crescita diffusa a tutti i dati congiunturali, e che vede l’artigianato cavarsela meglio dell’industria”, commenta il presidente di Confartigianato Brescia e Lombardia Eugenio Massetti. Che sottolinea: “Cresciamo su tutti i mercati, interni e esteri, ma in particolare cresce sopra la media il settore metalmeccanico, che siamo soliti considerare la nostra “sentinella”, settore storicamente baricentrico per il comparto artigiano: un ulteriore elemento che ci fa ben sperare per i mesi a venire”. I dati della congiuntura di Unioncamere Lombardia registrano infatti per le aziende artigiane manifatturiere una nuova svolta congiunturale positiva

Commenti
gio 28 lug 2016, ore 13.18
LA CONTA DEI DANNI
Grandine e vento: in città crolla una facciata, in provincia danni alle coltivazioni
Si contano i danni del forte temporale - con grandine e raffiche di vento - avvenuto ieri notte in città e in diverse zone della Provincia. Il caso più significativo è quello di una palazzina del Capoluogo, in via Tosetti. La facciata dell'immobile, infatti, non ha retto ed è crollata sulla strada sottostante su un'auto parcheggiata. Per fortuna, anche a causa della forte pioggia, in quel momento nessuno stava percorrendo quel tratto. Al momento non si registrano altre situazioni di rilievo. Ma i danni alle coltivazioni e agli orti, in alcune zone della provincia, sono stati significativi.

Commenti 1
gio 28 lug 2016, ore 08.52
AUTOSTRADE
Il punto di Brebemi: traffico in crescita e due aree di sosta in arrivo
Con un comunicato che fa sintesi della conferenza stampa di ieri, A35 Brebemi ha annunciato le novità relative al raccordo autostradale, sottolineando l'aumento del traffico rispetto allo scorso anno (più 40 per cento), l'imminente conclusione dell'iter amministrativo per il raccordo con la A4 e la realizzazione a settembre di due aree di servizio in zona Adda. ECCO IL TESTO INTEGRALE Durante i due anni di esercizio della nuova infrastruttura è stato registrato un sensibile e costante aumento del traffico autostradale che nel primo semestre dell'anno in corso è cresciuto del 40% rispetto al corrispondente periodo del 2015. Tale dato assume particolare rilevanza anche alla luce della imminente conclusione dell'iter amministrativo di approvazione del progetto di realizzazione della Interconnessione A35/

Commenti 1
gio 28 lug 2016, ore 07.58
DAL PIRELLONE
Sì della Regione: anche interpreti e psicologi in campo contro il terrorismo
E' stato approvato dalla Regione l'ordine del Giorno della Lega Nord all'Assestamento di Bilancio in materia di prevenzione e contrasto al terrorismo, che vedeva tra i promotori il capogruppo leghista Massimiliano Romeo e il bresciano Fabio Rolfi, per introdurre nuove misure di contrasto al terrorismo anche attraverso il potenziamento dell'attività di interpreti e psicologi. "Siamo soddisfatti per l'accoglimento da parte dell'Aula del nostro documento - spiegano Romeo e Rolfi - che contiene proposte di buon senso per la prevenzione e il contrasto al terrorismo islamico. Siamo infatti fermamente convinti che anche la Lombardia, nell'ambito delle proprie competenze, debba fare la sua parte per fronteggiare la grave e dilagante minaccia che tutta l'Europa è chiamata ad affrontare." "Nello specifico, con

Commenti 4
gio 28 lug 2016, ore 07.50
LA POLEMICA
Palazzolo, il leghista Raccagni attacca: gli stranieri vendono vestiti sporchi al mercato
E' ancora polemica a Palazzolo e a scatenare il caso è sempre il consigliere leghista Stefano Raccagni, che stavolta pubblica una nota con diverse foto sul suo account Facebook accusando gli operatori stranieri del mercato di Palazzolo di vendere “merce sporca” e il sindaco di lassismo. Raccagni sottolinea di aver allertato la Polizia locale sulla questione e che, a una verifica, è risultato che “la merce non era stata sanificata e veniva venduta sporca”. DI SEGUITO IL TESTO INTEGRALE Stamattina al mercato di Palazzolo ho visto che alcuni banchi di stranieri vendevano abiti usati a un euro. Ho guardato la merce ed era sporca: colletti gialli ed evidenti segni lasciati dal sudore. Ho chiesto a un agente della Polizia locale di assicurarsi che tutto fosse in regola e che la merce fosse stata so

Commenti 2
gio 28 lug 2016, ore 07.42
L'IMMAGINE
Il lampione finisce dentro l'albero, la foto curiosa di Rovato
I casi sono due: o si tratta di un'avanzatissima opera di bioingegneria oppure qualcuno si è dimenticato del lampione e i cittadini continuano a pagare la bolletta della luce per un palo che illumina ben poco. La certezza è che nell'immagine inviata da un lettore al sito Rovato.it – che ripubblichiamo - natura e arredo urbano sono davvero integrati. Nella foto, infatti, si vedono un albero e un lampione (i famosi “pali franciacorta” acquistati in gran quantità dalla giunta allora guidata da Roberto Manenti). Ma quest'ultimo sbuca a fatica tra le fronte verdeggianti della pianta. E di luce non ne può certo fare molta...

Commenti 1
gio 28 lug 2016, ore 07.35
IL CASO
Rezzato, bollette non pagate: la piscina comunale resta senza acqua
La piscina è rimasta senz'acqua. E' questa la situazione paradossale in cui si è trovato ieri l'impianto di proprietà del Comune di Rezzato, ancora una volta chiuso al pubblico per cause di forza maggiore. E stavolta il motivo è di quelli che fanno ridere: l'acqua è stata chiusa perché il Comune non aveva pagato la bolletta... O meglio: “la Società Acque potabili a fronte di fatture non pagate ha interrotto la fornitura dell’acqua, da qui la chiusura dell’impianto, in quanto il contatore è intestato al privato”, scrive il sindaco Davide Giacomini in una nota. Ma la società – come riportato dal Giornale di Brescia - ribatte che “l'emissione della fatturazione è avvenuta senza periodicità infrannuale (né mensile

Commenti 1
gio 28 lug 2016, ore 07.27
DAL PIRELLONE
Caccia e pesca, la Regione approva i tre emendamenti presentati da Sala
Oggi il consiglio regionale ha approvato l'assestamento al bilancio di previsione 2016/2018. Il Presidente della Commissione V Territorio - Infrastrutture Alessandro Sala, ha presentato tre emendamenti ad integrazione economica del fondo "Caccia e Pesca". Nello specifico Sala chiede di istituire un capitolo unico per supportare l'attività degli allevatori di lepre che dimostrino di essere imprenditori agricoli, e che negli anni abbiano attivamente collaborato con l'Istituto Zooprofilattico della Lombardia. Con il secondo emendamento la richiesta è di supportare il mantenimento delle strutture arboree dei roccoli favorendone un ricordo della tradizione regionale con fini educativi didattici, mantenendo in essere le strutture arboree ed ambientali che li contraddistinguono nella loro unicità dell'ar

Commenti
mer 27 lug 2016, ore 16.59
POLITICA
Lacquaniti (Pd): un plauso a Braone, primo comune a introdurre le unioni civili
”Merita una nota di plauso particolare il sindaco di Braone Gabriele Prandini che per primo in provincia di Brescia proporrà questa sera in consiglio comunale le regole di celebrazione del rito delle unioni civili”. A dirlo con una nota è il deputato del Partito democratico Luigi Lacquaniti. ”Quello di Braone – continua Lacquaniti - sarà il Regolamento comunale per la celebrazione dei matrimoni e unioni civili. Due sole parole in più, unioni civili rispetto al regolamento precedente. Rapido, chiaro, semplice, efficace. Uguali i costi, uguali le sale dove si potrà celebrare, uguali diritti. Se il compito di un amministratore è quello di fare applicare le leggi al meglio, cercando di venire incontro ai desideri di vita e alle richieste dei cittadini – conclude il d

Commenti 6
mer 27 lug 2016, ore 12.32
ECONOMIA
L’industria rallenta la crescita, nell’artigianato manifatturiero segnali di ripresa
L’industria rallenta la crescita, nell’artigianato manifatturiero segnali di ripresa Nel secondo trimestre del 2016 – secondo una nota del Centro Studi AIB - l’attività produttiva delle imprese manifatturiere bresciane registra un nuovo incremento, che segue quello rilevato nei primi tre mesi dell’anno. L’intensità della dinamica congiunturale è tuttavia piuttosto fiacca, se confrontata con quella che ha caratterizzato gli ultimi mesi dell’anno scorso e il primo quarto del 2016. L’evoluzione della produzione continua a caratterizzarsi per una significativa eterogeneità, fra e nei settori, in un contesto in cui la debolezza degli scambi globali e la diffusa incertezza politica su scala internazionale contribuiscono a frenare ogni tentativo di a

Commenti
mer 27 lug 2016, ore 12.22
LOGGIA
Atp e Casa Industria, si allungano i tempi per le candidature
Il Comune di Brescia cerca rappresentanti in fondazioni e società. Il sindaco di Brescia comunica con una nota che è riaperto fino alle 12 del 29 agosto il termine per la presentazione di proposte di candidature per la nomina di tre membri in seno al consiglio di Indirizzo e la nomina di un Revisore legale in seno alla Fondazione Casa di Industria Onlus. Alla stessa data è spostato il termine per la presentazione di proposte di candidature per la individuazione di candidati per la formazione di lista ai fini della nomina di un rappresentante del Comune in seno al Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia per il trasporto pubblico locale del bacino di Brescia, in surrogazione di membro dimissionario.

Commenti
mer 27 lug 2016, ore 11.42
IL CASO
Delitto Mura, il marito: non l'ho uccisa io, sono caduto sul corpo e scappato
Colpo di scena al processo per la morte di Anna Mura, la 54enne di Castenedolo (madre di tre figli) trovata morta nella propria abitazione con il cranio sfondato il 16 marzo 2015. Secondo la procura ad assassinarla sarebbe stato il marito, che per questo è oggi sotto processo. Ma in aula l'uomo – che dopo i fatti è stato irreperibile per ben 36 ore - si è difeso negando tutto. Il 52enne Alessandro Musini ha spiegato di aver avuto un malore e di essere praticamente caduto sul corpo della moglie, circostanza a cui sarebbero dovute le macchie di sangue trovate sui suoi vestiti. “Mi sono sporcato di sangue, ma non ricordo se e come mi sono ripulito poi sono scappato perché non volevo credere a quello che avevo visto. Non ho chiamato i soccorsi perché mi sono bloccato e oggi dico che ho s

Commenti 1
mer 27 lug 2016, ore 11.36
I DATI
Cannabis, crescono i consumatori. Ma il vero problema resta la cocaina
Sono 400, di cui 183 minorenni, i giovani che hanno fatto ricorso alle cure dell'Ats di Brescia per la dipendenza da cannabinoidi nel 2014 e nel 2015. Una goccia nel mare dei consumatori di droghe leggere, che secondo alcune stime sarebbero state provate almeno una volta nella vita da almeno la metà dei giovani al di sotto dei 18 anni. Ma soprattutto una goccia nel mare delle droghe: nel 2015, infatti, si sono rivolti all'ex Asl per il consumo di droghe illegali ben 3.235 utenti (84,8% maschi, età media 38 anni) di cui 631 nuovi casi. L’utenza complessiva under 20 è stata di 208 ragazzi, di cui 91 minorenni. In questo contesto la cannabis riguarda il 13 per cento del campione (ma con una crescita a doppia cifra), gli oppiacei il 48 per cento e la cocaina il 36 per cento. “Questi dati - spiega l&rs

Commenti 5
mer 27 lug 2016, ore 11.14
CALCIO
Brescia, volano gli abbonamenti. E Martinelli torna in prestito dalla Samp
In poche ore sono arrivati a quota 710 gli abbonamenti del Brescia Calcio. Da martedì sera sul sito www.bresciacalcio.it (in alto a destra nella sezione principale) è possibile il dato aggiornato degli abbonamenti. Un numero in continua crescita, merito delle ultime scelte della società. Che proprio oggi ha anche annunciato il ritorno in biancazzurro di Alessandro Martinelli, in prestito dalla Samp. Dopo la grande stagione dello scorso anno (31 presenze in serie A), il centrocampista svizzero torna così a vestire la maglia del Brescia.

Commenti
mar 26 lug 2016, ore 20.16
CULTURA
Nuova luce per il Vittoriale grazie a Regione e A2A
Il Vittoriale degli Italiani rifulgerà di nuova luce: Regione Lombardia, Fondazione Il Vittoriale degli Italiani e A2A hanno siglato un accordo finalizzato alla valorizzazione del complesso monumentale di Gabriele d’Annunzio, accordo che porterà al completo rinnovamento dell’illuminazione esterna. L’Accordo di Collaborazione è stato sottoscritto lunedì 25 luglio, al Vittoriale degli Italiani di Gardone Riviera, in provincia di Brescia: con il Presidente della Fondazione Giordano Bruno Guerri, il Presidente di A2A Giovanni Valotti e l’Assessore regionale allo Sviluppo Economico di Regione Lombardia Mauro Parolini. L’iniziativa si sostanzierà nel complessivo “revamping” dell’illuminazione del Vittoriale, tale da valorizzare il sito nei suoi molteplic

Commenti 1
mar 26 lug 2016, ore 19.44
DAL PIRELLONE
Cooperative sociali, Girelli (Pd) e Rolfi (Ln): “Misure a salvaguardia del welfare lombardo”
Presentato dal Presidente della Commissione speciale Antimafia Gian Antonio Girelli (PD) e dal Presidente della Commissione Sanità Fabio Rolfi (Lega Nord) un Ordine del Giorno all’Assestamento al Bilancio regionale 2016/2018 riguardante il mutato regime fiscale per i servizi erogati dalle cooperative sociali in materia di prestazioni sanitarie, educative e socioassistenziali. L’aumento dell’IVA (dal 4 al 5%), sancito dalla Legge di Stabilità 2016, ha causato un impatto negativo per le cooperative operanti nella nostra regione, che erogano servizi per circa 1 milione di assistiti e danno lavoro a 63 mila e 500 persone. L’Ordine del giorno impegna quindi la Giunta regionale ad individuare le risorse da destinare alle cooperative sociali a ristoro degli oneri sostenuti per il pagamento dell&rsqu

Commenti 1
mar 26 lug 2016, ore 17.36
IL CASO
La Regione promuove Santa Giulia in dialetto milanese. E su Facebook è già polemica
“L’è propi bel! (Wonderful!)”. Dovrebbe essere una importante iniziativa di marketing territoriale per promuovere i siti Unesco della Lombardia. E proprio così è stata presentata oggi - in una conferenza stampa - dal presidente della Regione Roberto Maroni, dall'assessore alle Culture Cristina Cappellini e dal presidente di Fnm Andrea Gibelli, che per l'occasione hanno anche indossato una maglietta con lo slogan “bilingue” del concorso fotografico. Peccato che in rete l'immagine sia diventata subito oggetto di critiche e parodie. Il motivo? Per promuovere i dieci siti Unesco della Lombardia (Arte rupestre della Valle Camonica, S. Maria delle Grazie e Cenacolo Vinciano, Villaggio operaio di Crespi d’Adda, Sacri Monti a Ossuccio e a Varese, Ferrovia Retica dell’Albula e

Commenti 8
mar 26 lug 2016, ore 16.09
IL DATO
Multe in aumento in città: la media è di 43 euro per ogni patentato
Quarantatre euro per ogni patentato residente in città. E' questo il dato pubblicato nelle scorse ore dal Corsera sulle sanzioni comminate agli automobilisti in città. Nei primi cinque mesi del 2016 la Loggia ha incassato 5 milioni e 288mila euro, con un aumento del 22 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Un trend “positivo” dunque, in controtendenza con il dato nazionale che segna un calo del 12 per cento. Lo scorso anno i vigili bresciani avevano staccato 49mila multe per divieto di sosta e 50mila a chi aveva posteggiato nelle linee blu senza pagare. Soltanto 1.800 le sanzioni per guida al cellulare, 1.415 quelle per il mancato uso delle cinture.

Commenti 4
mar 26 lug 2016, ore 15.31
CITTA'
Via Orzinuovi, un anno dopo l'ordinanza della Loggia demolite le case abusive dei sinti
Sono state demolite, a partire dalle prime ore di martedì 26 luglio, 15 costruzioni erette abusivamente all’interno del campo nomadi di via Orzinuovi 108. L’intervento - come si legge in una nota inviata nel tardo pomeriggio dal comune - "si è reso necessario dopo ripetuti e inascoltati inviti da parte dell’amministrazione comunale che, nel mese di luglio 2015, ne aveva ordinato la demolizione, imponendo ai proprietari di abbattere le strutture abusive entro 90 giorni". "Nonostante i ripetuti gesti di disponibilità dell’amministrazione - continua il comunicato - a distanza di un anno soltanto due “casette” erano state rimosse". L’operazione, pianificata dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, è scattata alle

Commenti 9
mar 26 lug 2016, ore 15.14
MILANO-BRESCIA
L'assessore Beccalossi scrive ai sindaci: voglio la mappa delle moschee
"Vi chiedo, per quanto in vostro possesso e nell'assoluto rispetto delle competenze nell'ambito dell'Ordine pubblico, di conoscere la 'mappatura' dei luoghi di culto, in particolare le moschee, i centri culturali islamici e le scuole coraniche, presenti sul vostro territorio comunale". E' questo un passaggio della lettera inviata da Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città metropolitana, a tutti i sindaci della Lombardia e, per conoscenza, ai Prefetti. L'iniziativa si inquadra nell'ambito del nuovo incarico affidatole dal presidente Maroni con l'obiettivo di "coordinare e monitorare le azioni mirate a rendere ancor più sicuri i nostri cittadini, partendo da ulteriori verifiche sulla legge regionale per la realizzazione di nuovi luoghi di culto"

Commenti 21
mar 26 lug 2016, ore 14.52
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Quale di questi Comuni bresciani a vocazione turistica non hai mai visitato?
Sirmione
Desenzano
Salò
Limone
Tremosine
Ponte di legno
Montecampione
Darfo
Monte Isola
Iseo

Chi vorresti come nuovo rettore dell'ateneo bresciano?
Gian Paolo Beretta (Ingegneria)
Rodolfo Faglia (Ingegneria)
Riccardo Leonardi (Ingegneria)
Maurizio Memo (Medicina)
Alessandro Padovani (Medicina)
Saverio Regasto (Giurisprudenza)
Emilio Sardini (Ingegneria)
Claudio Teodori (Economia)
Maurizio Tira (Ingegneria Civile)

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
23:43 Bscittagrande
28 lug - Vai alla news »
Ok la luce al Vittoriale,ma.... Il colle Cidneo è tristemente illuminato e il Castello mezzo buio !!!!! Non dimenticate Brescia
23:19 considerazione
28 lug - Vai alla news »
Dal 1975 come cooperativa. Ma ricordo che nacque due anni prima e poi falli'. Sorse questa cooperativa che resse fino alla prima meta' degli
23:07 klero
28 lug - Vai alla news »
X IL CONTO. questo alla fine vuole fare come i preti, vuol tirarli qui a spese dei poveri e poi farti sentire in colpa per cose che hanno fa
22:55 klero
28 lug - Vai alla news »
Pregare? Mi sembra di tornare ai tempi della peste manzoniana dove la gente pregava tutta insieme in chiesa per scongiurare il male, infetta
21:09 rocanal
28 lug - Vai alla news »
A ghedi venivano accolti con fiumi di piombo !! Peccato non ci siano andati
20:22 leghisti
28 lug - Vai alla news »
A Rovato hanno trovato terreno vergine. Tutti scienziati a partire dal sindaco
20:15 considerazione
28 lug - Vai alla news »
Non capisco: il centro islamico di brescia non partecipa? Non dice nulla su quello che e' successo? Corazzina non va nel centro islamico a d
19:56 leghisti
28 lug - Vai alla news »
Intelligenza sotto i minimi sindacali
Commenti in evidenza
16:54 Aldo Rebecchi
18 lug - Vai alla news »
Rispetto ai commenti letti, circa l’ipotesi che abbia a coordinare lo staff in via di formazione del Sindaco, non per replicare a chi legitt
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Regione Lombardia - Banche dati
- Regione Lombardia - Istituzione
- Calcio Bresciano
- Lo shop dell'Albero della vita
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
EDIZIONI 12 | PUBBLICITA' | PI/CF 03327790980 | REA (4) 524873 | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...