Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.     Ho capito     Maggiori informazioni



25 Settembre 2016 - Ore 05:39


Cronaca Nera Politica Società Economia Mobilità Ambiente Cultura Sport Curiose Interviste
Citta' ed hinterlandBassa brescianaFranciacorta e SebinoGarda e ValtenesiVal SabbiaVal TrompiaVal CamonicaRegione Lombardia
PAUSA
Cari lettori, BsNews.it torna il 25 agosto con tante novità
Cari lettori, BsNews.it - dopo nove anni - si prende per la prima volta qualche giorno di vacanza nel mese di agosto. Il sito e i nostri canali social non verranno dunque aggiornati con nuove notizie fino al 25 agosto (salvo eventi eccezionali), anche se rimarrà attiva la moderazione dei commenti. Per i nostri lettori più affezionati l'appuntamento con la cronaca e le opinioni di BsNews.it è tra pochi giorni, quando inizierà una nuova stagione per il sito. Stiamo lavorando anche in queste "vacanze" estive per darvi un portale sempre più chiaro, trasparente, libero e autorevole. Nelle prossime settimane vedrete i frutti del nostro lavoro. Speriamo di non deludervi. Ma una cosa possiamo promettervela: rimarremo liberi, e gratis.

Commenti 7
sab 13 ago 2016, ore 12.56
INFRASTRUTTURE
Autostrada della Valtrompia: il governo sblocca i fondi. Mottinelli: si parte
Il raccordo autostradale della Valtrompia, che dal casello di Ospitaletto raggiunge i Comuni di Concesio e Sarezzo, è un'opera strategica per l'intero territorio bresciano. Un'infrastruttura per cui il presidente del Broletto Pier Luigi Mottinelli ha lavorato sin da subito, incontrando a Roma sia il sottosegretario Luca Lotti, sia il Ministro Graziano Delrio, affermando pubblicamente la necessità di sbloccare i fondi per la realizzazione dell'opera.E dopo le rassicurazioni arrivate dal Governo, rispetto alla  compatibilità delle normative europee sul prolungamento della concessione, l’autostrada della Valle Trompia è ora confermata tra gli interventi previsti nel Piano Finanziario della concessionaria Società Autostradale BS-PD, Serenissima  «Si tratta di un lotto funziona

Commenti 21
gio 11 ago 2016, ore 17.30
ECONOMIA
Brescia inverte la rotta: gli occupati tornano a crescere. Ma i giovani restano a casa
L'occupazione torna a crescere. Ed è la prima volta dal 2007. E' questo, forse, il dato più eclatante tra quelli diffusi nelle scorse dal centro studi di Aib, che ha fatto sintesi di una ricerca realizzata su un campione di 235 imprese iscritte che complessivamente danno lavoro a 27mila persone. La crescita, come si legge nei dati, è modesta (più 1,9 per cento, che si abbina al calo dei disoccupati passati dal 9,1 per cento del 2014 all'8,7 del 2015) e si è ben lontani dal raggiungere i livelli pre-crisi, ma l'inversione di tendenza c'è stata. E a determinarla, secondo gli industriali, sono stati più gli sgravi (87%) che i nuovi contratti (55%). Incoraggiante è anche il fatto che siano in forte crescita i contratti a tempo indeterminato (più 47 per cento). Così

Commenti 2
mer 27 lug 2016, ore 10.54
 
Renzi e il referendum costituzionale, il mio sì è critico
BRAGAGLIO di Claudio Bragaglio - Aderendo, nel gennaio 2016, al “ Comitato del Sì al Referendum”, promosso dal PD di S.Polo, mi erano ben chiare le implicazioni. Un “Sì critico”, il mio, non per dubbi, ma per motivazioni distanti da pregiudizi. Al punto da confermare il mio Sì “nonostante” gli argomenti di alcuni suoi sostenitori. Renzi e Boschi inclusi. Penso ad alcune loro improvvide posizioni. Che – anche per “moral suasion” di Napolitano e Mattarella - hanno registrato una virata quanto mai opportuna. Con l’ammissione di errori ed un cambio di direzione, per non porre a rischio l’esito referendario, prima immaginato invece come una marcia trionfale. Un “Sì critico”, accolto da opposte ed acide ironie. Per gli uni, un errore nella battaglia campale che traccia il solco al di qua ed al di là del renzismo. Per gli altri, il tentativo di bagnar le polveri delle cannonate co
 
Piazza Loggia, non fu una strage di Stato
Alfredo Bazoli di Alfredo Bazoli - Ho letto le motivazioni dell’ultima sentenza sulla strage di piazza loggia. Quella che condanna i due esponenti veneti di Ordine Nuovo imputati, Carlo Maria Maggi e Maurizio Tramonte. E sono rimasto colpito dalla capacità che ha avuto la Corte d’assise di Milano di ricomporre il puzzle degli indizi raccolti nella lunga inchiesta in un quadro convincente, coerente, lucido. Ciò è stato possibile per le tenacia inesausta degli inquirenti, e in particolare per una serie di elementi di prova raccolti anche negli ultimissimi anni, a processo in corso, che hanno consentito di superare anche gli ultimi residui dubbi. Manca ancora il giudizio finale della Cassazione, ma questa volta ho la convinzione che le acquisizioni e la ricostruzione operata dalla corte saranno in grado di superare anche l’ultimo vaglio di legittimità. Se così sarà, finalmente non solo noi familiari ma il nostro paese avrà una


(a.tortelli) Il centrodestra in città ha bisogno di una sferzata, deve superare i personalismi, unire le forze ed esprimere un candidato sindaco entro pochi mesi. Ripartendo dall'esperienza di Adriano Paroli. A lanciare l'appello è Mario Labolani, ex assessore ai Lavori pubblici del Comune di Brescia, oggi responsabile del Dipartimento regionale territorio di Fratelli d'Italia. Dopo la sconfitta elettorale e una parentesi lavorativa al Pirellone, Labolani ha cambiat
Opinioni
 
Lavoro, serve un nuovo statuto
Bonometti di Marco Bonometti* - Trovo sia interessante, almeno per qualche aspetto, l’opinione espressa sui giornali da Oriella Savoldi, membro della segreteria CGIL di Brescia. Voglio però sgombrare subito il campo da un errore che, a mio giudizio, Savoldi commette, e che potrebbe avere gravi conseguenze. Savoldi, infatti, mette insieme, sullo stesso piano, due concetti nettamente diversi: l’importanza e l’andamento dell’industria manifatturiera. E da lì parte con un commento satirico all’enfasi acritica a più voci che afferma di aver rilevato sul tema. Vorrei porre alla signora Savoldi, che fa parte di un importante organismo di un sindacato storico come la CGIL, una semplice domanda: lei mette in dubbio l’importanza dell’industria manifatturiera? Pongo la domanda in maniera molto semplice e diretta perché la questione è di rilevanza strategica non solo sul piano delle relazioni industriali, ma su quello ben pi&ugrav
 
Chagall e la polemica sulle grandi mostre
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - La mostra di Chagall mi pare sia striata da troppe polemiche. Si tratta ora di evitarne di nuove e di maneggiare con cura quelle già esistenti. Per il buon esito della mostra stessa. Ciò mi porta subito a dire che non m’avventuro sulle questioni tirate in ballo per eventuali interessi del Direttore Di Corato per Mostre, Cataloghi e Case editrici. Di questo risponderanno Piattaforma Civica dell’avv. Onofri e Centro Destra. Per quanto mi riguarda vorrei stare al merito, dicendo di condividere la scelta, seppur estemporanea, della mostra di Chagall, con Dario Fo. Ma, a differenza di altri, in piena coerenza con la mia precedente condivisione anche della proposta di Goldin. Penso infatti abbia ragione il prof. Vasco Frati quando osserva che “al di là delle cortine fumogene… si tratta d’un progetto che ripropone il metodo Goldin dell’iniziativa organizzata chiavi in mano”. Ha quindi senso rileggere la
 
L’abbattimento della Tintoretto e le procedure amministrative
Bragaglio di Claudio Bragaglio* - Ho già motivato sulla Stampa locale la mia contrarietà all’abbattimento della Torre Tintoretto. Una vicenda complessa, ma ignorata oggi nel suo iter. Al punto da ritenere nuova la proposta avanzata da ‘Investire SGR’, quand’era già della Giunta Paroli. E contrastata dall’intero Centro Sinistra.  Mi preme qui richiamare un passaggio decisivo, già fondato motivo d’un esposto alla Corte dei Conti, predisposto da Mirko Lombardi, allora segretario cittadino di Sel. Siamo nel 2012, ed anche in ragione di quel possibile coinvolgimento della Magistratura Contabile, la Giunta Paroli e l’Aler abbandonarono la scelta dell’abbattimento per quella della vendita. La questione riguardava il danno patrimoniale derivante dall’abbattimento. Infatti un abbattimento è legittimo per vari motivi: insicurezza dello stabile, impossibilità di ristrutturazione (si pen














FORTE DEI MARMI
Maxifurto da 40mila euro e tanta paura per un imprenditore lumezzanese in vacanza
E' stata grande, nel fine settimana, la paura per un imprenditore lumezzanerse che si trovava con la moglie e due bimbi piccoli nella casa di vacanza, a Forte di marmi. Una banda di malviventi, infatti, - approfittando del fatto che l'allarme non era stato inserito - è entrata in azione cercando di narcotizzare i padroni di casa per poi fare razzia di goielli e orologi preziosi, per un valore di circa 40mila euro.Il tutto sotto gli occhi terrorizzati della moglie dell'imprenditore, svegliata dai rumori. I ladri hanno anche tentato di fuggire con la Porsche 911 dell'imprenditore, ma la loro corsa per sfuggire ai Carabinieri si è conclusa contro una cancellata. A bordo un 34enne, ma resta da capire se l'uomo abbia agito da solo o con dei complici che si sono dati alla fuga con altri mezzi.

Commenti 3
lun 25 lug 2016, ore 11.41
EDIZILIA
Riqualificazione Scuole, nel Bresciano un milione e mezzo di euro grazie ai Mutui Bei
Un milione e mezzo di euro grazie ai #MutuiBei in provincia di Brescia, per lavori di riqualificazione di otto scuole. Si tratta di mutui trentennali a totale carico dello Stato, che vanno a finanziare opere di riqualificazione completa delle scuole o la costruzione di nuovi edifici scolastici, da Nord a Sud. I finanziamenti dei Mutui Bei si affiancano a lavori in corso o appena conclusi, finanziati con fondi statali, in altri cinque istituti del bresciano. Oggi un sopralluogo della Struttura di Missione per l’edilizia scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri all’Ipssar “Caterina De’ Medici” di Gardone Riviera e all’Istituto “Tartaglia-Olivieri” di Brescia. Il cantiere all’Istituto alberghiero di Gardone prevede la realizzazione di un ampliamento della scuola, co

Commenti
lun 18 lug 2016, ore 15.42
SONDAGGIO ON LINE
Darfo, Tremosine e Sirmione. Ecco i Comuni meno visitati dai bresciani
Darfo? E' il Comune che i bresciani hanno visto di meno, nonostante le bellezze legate al lago Moro, alle strutture termali e via dicendo. A dirlo è il sondaggio di BsNews.it, che in sei mesi ha raccolto l'opinione dei lettori del sito su qualche fosse il Comune turistico meno gettonato dai bresciani all'interno della loro provincia. Il 30 per cento dei lettori del sito non è mai stato a Darfo, ma ben il 16 per cento non è mai stato nemmeno a Tremosine e – circostanza stupefacente – a Sirmione, destinazione di turisti da tutto il mondo. In pochi hanno visto anche Ponte di Legno e Montecampione (non li hanno visti l'8 e il 9 per cento dei lettori), mentre il 7 per cento non ha mai visitato Limone, e il 6 Monte Isola e Iseo. I Comuni più visitati sono Desenzano e Salò: in tutto soltant

Commenti
ven 01 lug 2016, ore 13.53
ELEZIONI
Tra conferme e sorprese, ecco chi sono i 27 nuovi sindaci del Bresciano
Quattrordici conferme e tredici nuovi sindaci dalle elezioni di domenica, in cui 27 Comuni bresciani (oltre 95.480 potenziali elettori) erano chiamati alle urne per rinnovare sindaci e consigli comunali. L'affluenza è stata del 71,33 per cento (record di affluenza a Collio con oltre l'82 per cento dei votanti), in calo del 6 per cento rispetto alla precedente tornata.   ECCO LE AFFLUENZE E I NUOVI SINDACI  Anfo: Umberto Bondoni (55,7%). Uscente Gianpietro Mabellini. Affluenza: 81,17% Artogne: Barbara Bonicelli (61,4%). Uscente Gian Pietro Cesari. Affluenza: 76% Azzano Mella: Angela Pizzamiglio (50,4%). Uscente Silvano Baronchelli. Affluenza: 77,75% Bagnolo Mella: Cristina Almici (51,9%). Confermata. Affluenza: 74% Bienno: Massimo Maugeri (52,5%). Confermato. Affluenza: 78,92% Bovegno: Manolo Rossini (51%). Usce

Commenti 1
lun 06 giu 2016, ore 10.12
VOTO
Elezioni amministrative, sono 27 i Comuni bresciani chiamati alle urne domenica
Tutto pronto in 27 Comuni bresciani per le elezioni di domenica, quando i cittadini saranno chiamati a rinnovare sindaco e consigli comunali. Un test elettorale che riguarderà circa 95mila cittadini, meno di un decimo di quelli residenti nel Bresciano, Le urne saranno aperte dalle 7 alle 23, e in tutti i casi (salvo pareggio esatto dei voti) si terranno ballottaggi visto che non ci sono amministrazioni con più di 15mila abitanti. In tutti i Comuni si dovranno indicare un sindaco e una o due preferenze (a seconda che il Comune abbia più o meno di 5mila abitanti, con l'obbligo di votare un uomo e una donna sopra i 5mila), senza la possibilità di voto disgiunto. Nel Bresciano si voterà a Anfo, Artogne, Azzano Mella, Bagnolo Mella, Bienno, Bovegno, Capriano del Colle, Castel Mella, Collebeato, Colli

Commenti
sab 04 giu 2016, ore 11.30
IL CASO
Concesio: secondo caso di rapina in una settimana, è già allarme
La scena si ripete a distanza di una settimana: due persone, un motorino, una pistola e un coltello. Con un accento inconfondibile: quello bresciano.  L’ultima vittima è la titolare di una tabaccheria-cartoleria di Concesio. Mentre la prima rapina aveva colpito un negozio di prodotti per la cura delle persona e della casa, il Tigotà, sempre nella stessa zona. La tabaccaia racconta così ai media l’accaduto: i due malviventi sono entrati nel negozio con i caschi in testa, uno ha scavalcato il bancone con in mano una pistola e il secondo le ha puntato un coltello alla gola. I rapinatori hanno preso l’incasso della giornata, stecche di sigarette e gioielli in argento. Secondo gli inquirenti, che al momento non danno indicazioni precise sull’inchiesta, gli autori del colpo, vista la dinamic

Commenti
gio 26 mag 2016, ore 17.42
VALTROMPIA
Cacciatori contro ambientalisti. Alta tensione a Gardone, intervengono i carabinieri
Era la terza giornata nazionale dell’Orgoglio Venatorio, si è trasformata in una manifestazione con momenti di alta tensione tra cacciatori e ambientalisti, con le forze dell’ordine nel mezzo. In cinquemila si erano dati appuntamento a Gardone Valtrompia, per una manifestazione festosa e pacifica che ha accolto associazioni venatorie ed appassionati provenienti da tutta Italia. Tutto si svolgeva tranquillamente, fino all’esposizione da parte degli ambientalisti di uno striscione eloquente: “Basta caccia”, apparso sul monte Cornelle e miccia che ha acceso la rabbia di un gruppo di cacciatori, che sono andati alla ricerca dei rivali rendendo necessario l’intervento di una trentina di carabinieri per sedare gli animi. In seguito sono iniziate le identificazioni e sono scattate una serie di den

Commenti 16
lun 23 mag 2016, ore 16.46
VALTROMPIA
Barista di Marcheno arrestato per spaccio di cocaina
Un barista 50enne di Marcheno è stato arrestato dai Carabinieri con l’accusa di spaccio di stupefacenti. Nel suo bar, infatti, i militari hanno trovato 4 grammi suddivisi in 12 dosi, nascosti in una bottiglia del magazzino. A casa, in una cassettiera, ne sono spuntati altri 35, in parte già confezionati in dosi. Il bar ovviamente è stato posto sotto sequestro.

Commenti 3
sab 14 mag 2016, ore 13.45
MOBILITA'
Autostrada della Valtrompia: l'opera può partire
Il Presidente della Provincia di Brescia, Pier Luigi Mottinelli, ha incontrato in data odierna il Ministro Graziano Delrio, che gli ha dato alcune risposte importanti a temi che toccano da vicino la viabilità bresciana. “Riguardo all’autostrada della Valle Trompia – ha dichiarato il Presidente Mottinelli – il Ministro ha dato mandato all’ANAS di procedere all’aggiudicazione definitiva dei lavori. Il Ministero nei prossimi giorni fornirà maggiori dettagli, ma l’opera può ora partire”. “Il lavoro di tante generazioni – ha dichiarato il Presidente della Comunità Montana della Valle Trompia, Massimo Otelli – ha dato il frutto sperato e la possibilità alla Valle Trompia di un’alternativa concreta e di un possibile rilancio socio-

Commenti 29
lun 09 mag 2016, ore 12.29
L'INDAGINE
Internet da medioevo in provincia di Brescia: 43 i Comuni sotto i 5mbps
Poco più di 5 mbps: questa la media delle velocità reali di connessione in provincia di Brescia rilevata da Sostariffe.it, portale che offre gratis un servizio di speed test che misura la reale velocità di navigazione internet. Più che di velocità quindi si parla di lentezza e l'attuale situazione risulta davvero problematica fatta eccezione per la Valsabbia dove le imprese viaggiano su fibra ottica. Come scrive il Corriere della Sera, le aree più penalizzate sono quelle lontane dalla centrale con velocità reale di connessione molto inferiore rispetto ai 7-20 megabit pubblicizzati: l'Agcom ha messo a disposizione un servizio con il quale è possibile fare un test ufficiale e se i risultati sono sotto il minimo indicato dall'operatore si può disdire gratuitamente il contratto

Commenti 2
sab 07 mag 2016, ore 10.29
LA CONDANNA
Marcheno, Giacomo Bozzoli condannato a 5 mesi per minacce a un debitore
Le minacce al titolare di una ditta bresciana costeranno 5 mesi di reclusione a Giacomo Bozzoli, nipote di Mario Bozzoli, l'imprenditore di Marcheno scomparso lo scorso 8 ottobre e sulla cui vicenda è indagato anche lo stesso nipote insieme al fratello e a due dipendenti della fonderia di famiglia. Giacomo dovrà scontare la pena per aver minacciato il titolare di un'azienda attualmente fallita che doveva 280mila euro ai fornitori di Marcheno con la frase: "O ci paghi o ti sparo".

Commenti 1
lun 02 mag 2016, ore 15.22
MEDICINA
Dal servizio della trasmissione "Le Iene" al giudice. Il "dottor Metadone" si difende
Secondo la trasmissione televisiva "Le Iene" prescriveva metadone senza aver effettuato alcuna visita, ma il dottore bresciano F.R. si è difeso affermando che ogni prescrizione faceva seguito a un colloquio preliminare con un famigliare presente, che metteva in atto l'esperienza maturata nel Sert e che i soldi guadagnati per tali operazioni venivano dati in beneficenza. Intanto, però, il medico bresciano è stato accusato di peculato, truffa e prescrizione abusiva di metadone e mercoledì mattina è stato interrogato dal giudice Giovanni Pagliuca. Nell'ottobre del 2014 "Le Iene" avevano inviato nel suo ambulatorio di Sabbio Chiese un finto tossicodipendente, al quale il medico aveva prescritto metadone senza visita. La difesa del medico attacca il montaggio della trasmissione di Ita

Commenti
gio 28 apr 2016, ore 11.53
AMBIENTE
Schiuma, chiazze nere e tubi provenienti dalla zona industriale. Il calvario del fiume Gobbia
I corsi d'acqua bresciani non hanno pace e la Valtrompia continua ad essere teatro di inciviltà. Questa volta è toccato al Gobbia, vittima di uno sversamento inquinante, che a quanto pare fa seguito ad altri episodi. I cittadini di Faidana (frazione di Lumezzane), infatti, lamentano la costante presenza di schiuma e acque nere, che sarebbero da ricondurre agli scarichi effettuati da alcune aziende del territorio. Secondo la gente del posto, peraltro, ci sarebbero addirittura dei tubi provenienti dalla zona industriale direttamente collegati al fiume. Lo rivela il Giornale di Brescia, che segnala anche i conseguenti sopralluoghi della polizia e delle guardie ecologiche dell'Arpa.

Commenti 3
gio 28 apr 2016, ore 10.57
LA CLASSIFICA
Enti pubblici, in Italia il comune più veloce a pagare i creditori è Lumezzane
Quanto sono celeri gli enti pubblici nel pagamento dei creditori? Purtroppo a livello nazionale le falle non mancano, mentre nel Bresciano si può stare tranquilli. Mentre la media nazionale è di 40 giorni, Lumezzane ha l'onore di essere il comune italiano più virtuoso, capace di pagare mediamente in 9 giorni e secondo solo all'Ente di Previdenza dei Periti Industriali di Roma (5 giorni) nella graduatoria stilata dal Ministero. Ai vertici anche il comune di Castenedolo, decimo  (12 giorni). Molto bene anche Desenzano del Garda, Sirmione, Cazzago San Martino, con tempi inferiori ai 20 giorni. Positivo anche il riscontro dal Comune di Brescia, che si fa attendere 19 giorni. Nella top 100 figurano solamente due comuni del Sud: alla posizione numero 38 c'è Orta Nova (Foggia), più in basso Gravina d

Commenti 1
gio 14 apr 2016, ore 17.33
AMBIENTE
Corsi d'acqua bresciani, problemi anche per il Mella. A Sarezzo liquidi biancastri
Non solo le acque del Chiese e quelle della pozza Fontanù in Maddalena. Anche il Mella nei giorni scorsi ha dato segnali poco rassicuranti a Sarezzo, dove è apparso un liquido biancastro sul corso del fiume. Secondo la gente del posto si tratterebbe di acqua emulsionabile usata dalle officine per le lavorazioni meccaniche. Il solito problema degli sversamenti a fiume, insomma, spesso di difficile riscontro, anche se lo scorso 1 marzo un imprenditore saretino è stato sorpreso dalle guardie ecologiche mentre ripuliva una betoniera facendo defluire acqua biancastra in un tombino nei pressi del Mella.

Commenti 8
mar 05 apr 2016, ore 11.17
CALCIO
Segno X sul derby bresciano di Lega Pro tra Lumezzane e Feralpisalò
Il derby bresciano di Lega Pro termina 1-1 tra Lumezzane e Feralpisalò. Una gara divertente e pirotecnica, in cui nessuno si è annoiato. E' un pareggio nel complesso giusto, ma i valgobbini hanno perso un'occasione d'oro: avanti 1-0 e con l'uomo in più, hanno colpito due traverse regalando poi ai gardesani il rigore che ha cambiato la partita. Nel finale, Furlan evita addirittura il ribaltone. Lumezzane avanti dopo 6 minuti grazie a un colpo di tacco acrobatico di Bacio Terracino dopo azione insisitita di Calamai sulla sinistra. Feralpisalò in grande difficoltà, soprattutto in difesa. La risposta dei gardesani al 19' con Romero, che strozza il destro dal limite. Al 32' ci prova Bracaletti dal limite, conclusione centrale e senza pretese. Strepitosa, invece, la parata di Furlan al 37' sul colpo di

Commenti
gio 24 mar 2016, ore 18.41
SUI MONTI
Boschi in fiamme. Pompieri e forestale impegnati sui Campiani e a Lumezzane
Mattinata di duro lavoro per i vigili del fuoco di Brescia e gli uomini della forestale, impegnati su due fronti. Un incendio è divampato sui Campiani, più precisamente sul Monte Ratto, sul versante che si affaccia sulla Pendolina. Fiamme anche nei boschi di Lumezzane Pieve. Mezzi di terra e l'elicottero della forestale in azione. I focolai sono stati amplificati del vento.

Commenti 5
gio 24 mar 2016, ore 16.06
IL CASO
Sei un morto che cammina. Lettera con minacce e un proiettile alla Pinti Inox
Minacce di morte al presidente della Pinti Inox, azienda valtrumplina leader mondiale nella produzione di pentole e posate. Il presidente Claudio Edoardo Pinti ha ricevuto una lettera con un messaggio eloquente: “Sei un morto che cammina”, accompagnata da un proiettile. Il 41enne ha denunciato il fatto ai Carabinieri, che hanno aperto un fascicolo contro ignoti e stanno vagliando tutte le piste possibili.

Commenti 1
sab 05 mar 2016, ore 11.39
IMMIGRAZIONE
Borghesi (Lega): a Collio situazione profughi indescrivibile. Da 7 mesi attendo risposte da Alfano
"Sto aspettando da quasi 7 mesi una risposta da parte del ministro Alfano all'interrogazione sulla vicenda dei presunti profughi di San Colombano. Vorrei anche sapere quanti di questi signori hanno ottenuto il riconoscimento dello status di profugo e quanti invece sono ancora alloggiati a nostre spese senza che ne abbiamo diritto".Con queste parole il deputato bresciano Borghesi è tornato alla carica sul tema immigrazione: "I cittadini continuano ad essere preoccupati: non solo non hanno avuto risposte da Alfano, ma nessuno li ha rassicurati in merito a voci incontrollate e, ci auguriamo tutti infondate, diffuse in paese su presunti problemi sanitari degli ospiti. Ormai non ci sono più parole per descrivere la situazione di Collio". 

Commenti 43
ven 26 feb 2016, ore 18.07
IL CASO
Bloccati 23 giorni ad Abu Dhabi per colpa di una foto. Madre e figlio tornano a Lumezzane
La fine di un incubo. A distanza di 23 giorni Annalisa Pasotti e Pietro Bossini sono finalmente tornati a casa, a Lumezzane, dopo un viaggio negli Emirati Arabi che ricorderanno a lungo. A fine gennaio i coniugi Bossini (Giuliano e Annalisa) erano partiti insieme al figlio Pietro per una crociera che si è trasformata in odissea il 2 febbraio, quando ad Al Fakkan, dopo un giro turistico della città, madre e figlio hanno fotografato un deposito di carburanti considerato "sensibile" dalle autorità locali. L'intervento di sorveglianza e polizia ha imposto agli sventurati turisti bresciani il ritiro dei passaporti. Giuliano Bossini è tornato a casa, mentre moglie e figlio (peraltro disabile) hanno dovuto fare i conti con la corte suprema di Abu Dhabi, che li ha assolti con 120 euro di ammenda dopo

Commenti 5
ven 26 feb 2016, ore 17.05
IMPRESE
Bozzoli, l’attività non riparte. Cresce la preoccupazione dei lavoratori
Futuro incertissimo per i 13 lavoratori della Bozzoli di Marcheno. La fonderia valtrumplina – divenuta tristemente famosa per la misteriosa scomparsa del titolare l’8 ottobre del 2015 e il rinvenimento dieci giorni più tardi del cadavere di un operaio in circostanze che gli inquirenti non sono ancora riusciti a chiarire – non riesce a far ripartire l’attività. Gli effetti del lunghissimo sequestro a cui l’autorità giudiziaria ha sottoposto gli impianti, sbloccato soltanto il 27 gennaio scorso, si fanno purtroppo sentire pesantemente. A sottolinearlo è la Cisl in una nota ai giornali che riportiamo in forma integrale. SE LA PRODUZIONE NON RIPARTE LA CASSA INTEGRAZIONE È BLOCCATA. E senza ripresa produttiva non c’è la possibilità di attivare per i dipenden

Commenti
ven 26 feb 2016, ore 10.41
AMBIENTE
La Caffaro saluta via Milano. 55 dipendenti in bilico e lo spettro di un disastro ecologico da scongiurare
La Caffaro ha deciso di chiudere i battenti, e lo farà con un anno d'anticipo rispetto alla scadenza prevista dal contratto d'affitto. La notizia non può passare inosservata perché se da un lato bisogna fare i conti con i timori dei 55 dipendenti dell'azienda, dall'altro diventa sempre più minaccioso lo spettro dell'inquinamento. Oggi, infatti, la Caffaro Brescia srl è costretta - come da accordi con il curatore fallimentare della vecchia Caffaro - a pompare più di un miliardo di litri d'acqua dalla falda impedendole di toccare la zona tossica infestata dai cicli produttivi passati. Una procedura che comporta costi elevati per l'impresa di via Milano, che a quanto pare starebbe valutando l'ipotesi di trasloco in Friuli. Le richieste di ottenere tariffe elettriche agevolate sono state respi

Commenti 34
gio 25 feb 2016, ore 17.01
GARDONE VALTROMPIA
Da Miss Padania a stalker: arrestata 32enne
Una 32enne è entrata nel negozio di Chiari dell'ex fidanzato e, visibilmente alterata dall'alcool, l'ha minacciato con un cavatappi ferendolo leggermente al collo. La donna in questione è Alice Grassi, eletta Miss Padania nel 2003, residente a Gardone Valtrompia ma di fatto senza fissa dimora. L'ex fidanzato dopo essere stato colpito è riuscito ad allertare i carabinieri che sono giunti poco dopo sul posto. Alla vista dei militari la 32enne ha tentato di scappare strattonando il brigadiere per cercare di liberarsi dalla presa. Da una successiva perquisizione è risultata anche in possesso di 0,44 grammi di cocaina, sequestrata insieme al cavatappi. La donna è stata segnalata alle autorità competenti in quanto assuntrice di droga ed è stata accompagnata all'ospedale Civile di Brescia pe

Commenti 3
ven 12 feb 2016, ore 14.37
Seguici su Facebook Seguici su Twitter Seguici su Youtube Fai di bsnews.it la tua pagina iniziale Feed Rss Contatti Chi Siamo

Registrazione | Cosa puoi fare col sito
Sondaggio
Come giudica il lavoro del sindaco di Brescia Emilio Del Bono?
Buono / Molto buono
Positivo
Sufficiente
Non molto positivo
Cattivo / Molto cattivo
Non so

Ha fatto tanto
Ha fatto poco
Ha fatto abbastanza

Sondaggi del mese

Ultimi commenti
19:08 Noname2016
24 set - Vai alla news »
Quando gli italiani smetteranno di buttare i mozziconi per terra avverrà la rinascita
18:13 SIMONA73
24 set - Vai alla news »
...proprio quello che intendevo... Chiedi come ci si trova ad aver sempre il contratto a termine... Almeno gli statali hanno un contratto
18:08 w i centri comm
24 set - Vai alla news »
w i centri commerciali che danno lavoro... I verdi bastian contrari e' ora che la smettano di criticare: e troppo cemento e troppo inquiname
17:45 INCIVILI
24 set - Vai alla news »
I mezzi di A2A seguano il corteo per pulire Brescia dalle urine e feci che lasceranno i cani sul percorso. Cosi come quotidianamente non p
16:28 @1501
24 set - Vai alla news »
I sindaci leghisti hanno sempre perso le loro pagliacciate e lo sanno anche loro che perderanno. Ma siccome non pagano loro, ci provano. Cos
15:06 Mah...
24 set - Vai alla news »
E ci sono quelli che aspettano con calma altri pesanti ribassi prima di comprare. Così va il mercato, e lo si sa. Ma nessuno ricorda che le
15:01 a 14.41
24 set - Vai alla news »
Sai già ancor prima di iniziare che saranno condannati? Sai anche se li condanneranno per i divieti di burqa e niqab? Certo che dopo i risar
14:55 @@@sandro
24 set - Vai alla news »
Caparbieria ? Neologismo sostitutivo di caparbietà ? E poi, le direzioni che Lei descrive (proposte è un parolone perchè non ci sono nè udit
Commenti in evidenza
Pubblicità elettorale


Twitta usando @bsnewsit

IN EVIDENZA
Il libro bresciano: una comparsa di successo nell'Italia dei mediocri
Parla di quell'Italia in cui gli uomini senza virtù vengono sistematicamente premiati "La Comparsa" (Gam editore), romanzo di debutto del giornalista bresciano Andrea Tortelli (Bsnews.it)e in vendita da febbraio - al prezzo di 10 euro - nelle librerie bresciane*. Un'operetta che fa ridere e fa riflettere, con forti elementi di critica sociale e qualche tocco di teatro, in cui si narra la biografia immaginaria di Agazio Sanguedolce, siciliano trasferito a Roma che nella
Entra nella rubrica
12 News - Il Mensile
12 Mesi - Il Mensile
Fan Facebook
Link suggerito
- Regione Lombardia - Consiglio
- Regione Lombardia - Consiglieri
- Economia e Finanza a Brescia
Consiglio regionale
- La più grande comunità italiana di giornalisti sui social
- Notizie economiche su Brescia e provincia
- Parco Natura Viva, divertimento in mezzo al verde
- Cerchi un'auto? Ecco l'offerta dell'anno.
- Social network, Facebook, Twitter etc
- Social media, web 2.0, comunicazione, ebook e altro





       
PUBBLICITA' | REG. TRIB. BRESCIA 41/2008 DEL 15 SETTEMBRE 2008...